Chi siamo

La società cooperativa sociale “PIU’ SALUTE” nasce nell’aprile del 2012 con sede a Palazzo San Gervasio in piazza Risorgimento n.1. I soci fondatori hanno promosso la costituzione del sodalizio per realizzare un modello di società orientato alla coesione e alla riduzione dei disagi e delle discriminazioni. La mission della cooperativa è il perseguimento dell'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini sviluppando fra essi lo spirito mutualistico e solidaristico mediante:

a) la gestione di servizi sociosanitari ed educativi;
b) lo svolgimento di attività diverse, agricole, industriali, commerciali o di servizi finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate di cui all’art. 4 della legge 381/91.

La cooperativa si configura pertanto come cooperativa sociale a scopo plurimo: l’attività di gestione dei servizi sociosanitari ed educativi è connessa con quella di avviamento al lavoro di soggetti svantaggiati e intende fornire servizi e creare occasioni di lavoro per rispondere a bisogni occupazionali e sociali dei singoli e della collettività in una logica di promozione e crescita dell’autonomia della persona. La Cooperativa si ispira ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ed agisce in rapporto ad essi. Questi principi sono: la mutualità, la solidarietà, la democraticità, l'impegno, l'equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il legame con il territorio, un equilibrato rapporto con lo Stato e le istituzioni pubbliche.

La cooperativa intende esaltare la dimensione sociale e solidaristica della cooperazione, privilegiando attraverso l'opera dei propri soci i servizi che rispondano ai bisogni di persone in difficoltà e il loro inserimento lavorativo realizzando di conseguenza il soddisfacimento degli interessi generali della comunità. La cooperativa si propone in particolare con fine mutualistico e senza fine speculativo di fornire ad Enti pubblici e privati, e/o privati cittadini servizi e attività educative, socio educative, socio assistenziali, socio sanitarie, sanitarie, motorie, riabilitative, assistenziali ed ausiliarie di supporto agli stessi servizi. Per far ciò la cooperativa si propone di svolgere attività finalizzate al recupero ed alla qualificazione umana, morale, culturale, professionale anche mediante l’inserimento sociale e lavorativo delle persone svantaggiate di cui alla legge 381/91.